Sonetto d’amore

Amore grande nascesti d’incanto
come fiore m’entrasti nella vita
forte emozione dall’alto sancita
di cui certamente non ebbi il vanto.
La tua dolcezza io sognavo tanto
dalla poesia mi venne elargita
come ventata mi giunse gradita
coprendomi con il suo caldo manto.
Io ne carcavo conforto e pace
ma dell’amor non è la terra il regno
scottato ne fui dalla calda brace.
Ma se d’amor ancora  io sono degno
e se di questo l’alto si compiace
a mantenerlo ancor vivo m’impegno.
 
verdefronda

3 pensieri su “Sonetto d’amore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...