Madrigale del mattino

universo - amore

Si lavava le mani e il volto bello
spoglia luceva la sua pelle ambrata
mentre cantava un dolce ritornello.

Guardandola dissi:”T’ho ammirata
nella bellezza del tuo corpo snello”.
Non rispose ma mi guardò estasiata.

Quella mattina era tanto splendente
sembrava il sole che nasce ad oriente.

verdefronfa

Annunci

Lassù nel cielo

Vagano le nubi lassù nel cielo
stracciano e ricuciono il loro velo
il soffio del vento guida il cammino

Verso il tramonto si tingon di rosa
di molte figure prendon la posa
a volte truci con volto assassino

a volte dolci, vaporose e bianche
avanzano lente e sembrano stanche. 

verdefronda 

Accanto al fuoco

Viva arde la fiamma nel caminetto
pioviggina fuori dalla finestra
tu siedi sul tappeto alla mia destra.

Il fuoco osservi con distratto aspetto
s’arrossa al calore la nuda pelle
che mi pare brilli più delle stelle.

Ti osservo muto ma tu non mi guardi
vestiamoci, che ormai si è fatto tardi.

verdefronda

Suon di campane

S’espande nell’aria suon di campane
s’odono ancora ma molto lontane,
un vago pensiero che non ricordo.

Richiamo d’un tempo dimenticato,
di quando,  forse ancora non nato
mi resta nel cuore il battito sordo.

Sempre risuona quel dolce motivo
forse la chiave per cui ancor vivo.

verdefronda

Abito da sera

Ad una ad una si accendon le stelle
mentre leggera degrada la sera
e brillan per prime quelle più belle.

S’illuminano poi tutte le altre
in celeste sfera tutta una schiera
fino a formare nel cielo una coltre.

I luccichini sull’abito nero
che indossa la sera nel mio pensiero.

verdefronda